-- Descrizione dettagliata della tipologia del tessuto utilizzato dall'atelier --
alcuni modelli della collezione
Consulta il glossario dei tessuti utilizzati dall'atelier.
     entra >>
> Cos'èLina Sartoria
> Perchè nasce
> A chi si rivolge
> Come lavora
> l'Atelier
Un album da sfogliare con alcune delle spose vestite dall'atelier.
entra >>   
.glossario tessuti

Glossario dei Tessuti

Per conoscere meglio le varie tipologie di tessuti che l'atelier utilizza, è stata inserita questa sezione, una raccolta con relativa descizione dettagliata della voce cercata.
Puoi consultare l'indice completo sottostante scegliendo la lettera iniziale.
La voce con la casella grigia indica che non sono presenti tessuti con quelle iniziali.
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z
Dettaglio del tessuto
Pizzo
Tessuto fantasia di diverse consistenze che in base alla struttura si divide in:

PIZZO a RETE:
Pizzo composto da uno strato di rete o tulle interrotto da motivi decorativi a punti pieni.

PIZZO MACRAME' o a RICAMO:

Pizzo molto pesante a motovi pieni collegati tra loro con barrette di fili e grosse costolature (spesso sono ricamati su un fondo che si elimina per attacco chimico o per ritaglio).

PIZZO SANGALLO:
Tela di cotone impreziosita da disegni con ricami traforati e ricami pieni a rilievo.

PIZZO RASCHEL o MECCANICO:
Pizzi ordinari confezionati in maglia a catena con base tulle o rete, imitano i pizzi fatti a mano ma sono più grossolani rispetto ai pizzi a rete.

PIZZO al TOMBOLO:
Sono pizzi ottenuti intrecciando da 4 a 400 fili avvolti su fusi (bobine di legno) e secondo un disegno formato da splilli infilati su un tombolo.
Noti pizzi al tombolo sono:
Pizzi di Bruxcelles
Pizzi Chantilly
Pizzi di Fiandra
Pizzi Valencienne


Se vuoi continuare la ricerca del dettaglio del tessuto successivo in ordine alfabetico clicca su:
Dettaglio tessuto: Plissé >>
Se vuoi tornare indietro clicca su:
<< Tessuto precedente
Lina Sartoria Collezione Sposa Informazioni Siti Consigliati Mappa del Sito Contatti Atelier